AUGURI DI NATALE

Di   24/12/2014
Adorazione dei pastori - Guido Reni

Adorazione dei pastori – Guido Reni

Carissimi soci ed amici,

l’augurio che diventa preghiera e l’impegno di ogni giorno è uno solo: che il nostro Dio ormai vicino ci basti.

Ci basti la sua insignificanza agli occhi dei potenti, la piccolezza, la povertà e spiazzi in noi ogni ricerca di importanza, di potere, di sufficienza.

Ci basti il suo immergersi nell’umanità, l’essere uno di noi, mischiato al punto da essere perseguitato e misconosciuto.

Ci basti il suo donarsi infinito in ogni uomo e donna, nella Parola, nell’Eucaristia, nella Chiesa, e sia il senso del vivere.

Ci basti il suo essere una cosa sola con ciascuno di noi e col Padre per farci camminare da figli e fratelli.

Ci basti il suo amore unico, personale, senza condizioni e senza limiti, amore paziente e tenero. Ci riempia talmente il cuore e tutta la vita che ogni cosa e persona prenda il suo posto reale e non sia mai per noi né troppo né troppo poco importante.

Null’altro ci sia necessario, solo Lui e tutto il resto avrà la sua bellezza, il suo calore, un senso, soprattutto, anche se non sapremo comprenderlo fino in fondo.

Ed ogni cosa sarà possibile perché quando gli occhi incontrano il suo sguardo, quando il cuore sa d’essere compreso e abbracciato, quando l’amore cura le ferite e ci rende forti nelle difficoltà, sappiamo di poter essere felici, costruttori di luoghi – fisici o spirituali – di comunione, laboratori di accoglienza, di creatività nel bene, di servizio per chi resta indietro, di rapporti significativi, lontani dall’interesse e dall’apparenza.

Sì, tu ci basti, caro Gesù, colmi la nostra vita e ne fai qualcosa di bello per tutti.

Vieni e resta. Abita con noi. Rendici casa gli uni per gli altri. Apri i nostri occhi a ciò che è bello e buono. Muovi le nostre mani a costruire relazioni fraterne. Guida i nostri passi dietro i tuoi su tutti i sentieri che tu vuoi farci percorrere, ovunque c’è una lacrima da asciugare, un cuore da scaldare, una casa da ricostruire.

Vieni e resta. Apri e scalda. Raggiungi tutti. Fa’ di noi una cosa sola con te e fra di noi.

Questo sia il nostro Natale, pieno di gratitudine e di pace perché Lui è con noi; pieno della gioia cristiana che è più forte di tutto. Una abbraccio di cuore.

Sr. Amelia