Il mercatino… a casa mia!!!

Di   13/12/2016
img-20161204-wa0009Di mercatini soprattutto nei primi anni di vita dell’associazione ne abbiamo fatti tanti. Qui e là  con la finalità di raccogliere fondi ma con l’intimo desiderio di creare un’occasione di incontro, di avere la possibilità di incontrare amici e persone sconosciute alle quali far conoscere la nostra associazione. 
Era da anni però che di mercatini ne sentivo parlare e raccontare solo da Sr Amelia e sinceramente mi mancavano un po’.
Quale occasione migliore del Natale per organizzarne uno a Roma? Ma dove? La parrocchia sarebbe la scelta migliore, per noi di più visto che ne frequentiamo due, ma durante l’avvento sono già programmate altre iniziative benefiche. Ci diciamo con Roberto: organizziamo in casa allora, perché no?
A fine ottobre andiamo ad Acquapendente e torniamo con un tesoro di oggetti natalizi e non.
Fissiamo il grande evento per il 4 dicembre. Vogliamo giocare in anticipo sui regali di Natale. Invitiamo le nostre amiche sperando che non abbiano già terminato gli acquisti natalizi.img-20161203-wa0045
Dalle 15 fino a tardo pomeriggio abbiamo avuto la casa allegramente invasa di gente. In tanti hanno accolto il nostro invito e si sono innamorati degli oggetti in vendita. Per questo ringraziamo e facciamo i complimenti a Sr. Amelia e alle sue amiche che realizzano oggetti così belli. 
È stato un piacere vedere le amiche di sempre, ritrovare chi sentiamo solo per telefono da troppo tempo, far conoscere Casa di Lazzaro a nuove persone che frequentiamo da poco.
Chi non può venire chiama dispiaciuto e noi che facciamo? Lasciamo tutto allestito per altri due giorni per dare ad altre persone l’occasione di contribuire. 
Finito tutto possiamo dire di essere profondamente soddisfatti, è stata davvero una bella occasione di incontro e condivisione.
 
Valeria