Acquapendente, 1 agosto 2018

Di   02/08/2018

Carissimi tutti,
quest’estate è ricca di presenze, progetti, sorprese…Ve ne racconterò ampiamente e con molte fotografie, nei racconti dell’estate.

Già, perché il servizio degli ospitalieri volontari quest’anno è iniziato a giugno e termina a fine settembre. Poi potrò riordinare il materiale scritto e le foto.

 

Ma vorrei coinvolgervi da subito nel progetto che ci sta impegnando da alcuni mesi. Si è formato un gruppetto di amici, camminatori, pellegrini, ospitalieri, con i quali abbiamo cercato di dare corpo e concretezza al sogno di rendere agibile una parte della casa – dove ancora non avevamo lavorato, e quindi senza acqua, luce…- ai pellegrini disabili.

Per questo scopo – vi racconterò nei particolari i vari passaggi – Samantha Cesaretti, amica, camminatrice, pellegrina, è partita da casa sua a Lucca verso Santiago di Compostela, a piedi,
coinvolgendo amici e associazioni, con diverse iniziative e promuovendo una raccolta fondi per realizzare questo sogno.

Credo che i primi a doverla concretamente sostenere e a diffondere questo progetto siamo proprio noi della “Casa di Lazzaro” che riceverà il dono di ambienti adatti ad accogliere anche chi non si lascia fermare da limiti e difficoltà.

Qui i riferimenti

https://www.eppela.com/it/projects/18545-sintomi-in-cammino

mettiamoci tanto cuore! Buona estate! Un abbraccio a ciascuno

Sr. Amelia