Archivi categoria: 2015

Amici al lavoro

Arrivano allegri e carichi di energia, festosi come se andassero in vacanza. Aprono i portabagagli delle auto e rivelano insospettabili carichi di attrezzi, tute, rotoli misteriosi, latte e pennelli. Si mangia tutti insieme, come se fosse una scampagnata tra amici, scambiandosi notizie, raccontando barzellette, assaggiando il vino di Orvieto, gustando il pane sciapo. Poi spariscono… Leggi tutto »

Riflessione sull’Avvento

Riflessione sull’Avvento

  Carissimi tutti, l’estate che sembrava non finire più ha lasciato il posto ad un improvviso, gelido inverno. E’ come certi momenti della vita che ci trovano impreparati: tutto sembra familiare, tranquillo, prevedibile, così si abbassa la guardia, ci si distrae un pochino e in un attimo ci si ritrova nell’occhio del ciclone, alle prese… Leggi tutto »

Riposare, Respirare, Ripartire

Riposare, Respirare, Ripartire, sono le tre R che hanno abbracciato il nostro abitare Casa di Lazzaro e abitando e condividendo la nostra vita con la vita di Suor Amelia abbiamo “preso e poi custodito” nel cuore un verbo e un aggettivo “Seminare Largo”. SEMINARE mi riporta all’immagine del contadino, immagine quasi sconosciuta agli occhi dell’adesso,… Leggi tutto »

Strada facendo…

Questo titolo di una bella canzone di Baglioni accompagna da molti anni la mia vita e quella dell’Associazione. E quest’estate in particolare mi è tornata in mente tantissime volte. Come al solito, cerco di organizzare ogni cosa al meglio e poi…tutto va in modo MOLTO diverso. Alcuni flash prima di entrare nel dettaglio: Il flusso… Leggi tutto »

Festa della Madonna dei Cappuccini

Carissimi Soci ed Amici, sta per ripartire un altro anno sociale… ma qui l’estate non è ancora finita! Non parlo solo del caldo, ma soprattutto del movimento di gruppi e pellegrini che quest’anno è stato davvero numericamente eccezionale e ricco di tante esperienze significative. Rimando, perciò, i consueti “racconti dell’estate” ed invito tutti coloro che… Leggi tutto »

La telefonata arriva nel pomeriggio…

La telefonata arriva nel pomeriggio…

La telefonata arriva nel pomeriggio, vedo sul cellulare “Amelia” e sorrido, penso, ci siamo sentite questa mattina… si sarà dimenticata qualcosa… “Ciao Nico, senti ho bisogno di un favore (penso… Ohibò! di solito sono io che le chiedo di pregare….) dovrei andare a Potenza per una MISSIONE (maiuscolo: la cosa era importante) per una settimana…(pausa…… Leggi tutto »