Partecipare

L’Associazione nasce come movimento di persone che condividono valori e stile di vita, ed ognuno lo fa secondo la modalità e la misura che sceglie.

Un modo per partecipare alla vita dell’associazione è quello di essere Soci: in questo caso si è chiamati a condividere delle scelte, a prendere parte alle iniziative promosse, ad incontrarsi nei modi e nei tempi previsti dallo Statuto. Ai soci spetta l’elezione del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori votando ed approvando nell’assemblea le scelte inerenti la vita e lo sviluppo dell’associazione. Per diventare soci occorre presentare una richiesta scritta al Consiglio Direttivo.

Il gruppo degli Amici è costituito da persone che sostengono in vario modo l’associazione: con la preghiera; l’amicizia; la partecipazione ad iniziative quali gli incontri, i mercatini, ad Acquapendente e altrove; il sostegno economico; il dono di materiali o di lavoro volontario; la produzione di oggetti di artigianato e la vendita degli stessi; la cura di alcune attività, la manutenzione del convento.

Molto del lavoro di recupero che è stato fatto in questi anni nel convento di Acquapendente è dovuto all’azione appassionata e gratuita di moltissimi giovani che hanno sostato, anche per brevi periodi, nel convento stesso per campi di servizio.

Gruppi di scout e parrocchiali spesso hanno offerto non solo il proprio lavoro, ma anche i materiali necessari per portarlo a termine.

Alcuni, tra i soci e tra gli amici, hanno pubblicato dei libri e ne hanno devoluto il ricavato all’associazione; altri hanno creato calendari, con lo stesso scopo.

Il 5×1000 devoluto all’associazione costituisce ogni anno un’entrata sulla quale si può contare per prevedere lavori di manutenzione del convento ed opere che ne migliorino l’accoglienza per tutti.

La collaborazione con il gruppo che si occupa del Sito (www.casadilazzaro.org), degli incontri e delle varie attività è un altro modo di partecipare alla vita dell’associazione.

L’affetto, soprattutto, la vicinanza e la disponibilità a sostenere le persone e le iniziative, restano il valore più grande, sempre fonte di molta gratitudine.